domenica 14 dicembre 2014

Dal 1° Gennaio cambiano le cose. Purtroppo.

Ciao a tutti.
Posto di domenica perché solo oggi ho avuto finalmente un po' di tempo per raccogliere le idee e scrivere questo post. Si tratta di un post di natura tecnica, quindi non ha a che fare col contenuto dei miei libri, i personaggi, le date di pubblicazione e così via.
Vi invito a leggerlo perché riguarda anche voi.

Dal 1° Gennaio, nei paesi dell'Unione Europea entra in vigore il sistema comune d'imposta. Si tratta di un insieme di provvedimenti volti ad evitare la concorrenza fiscale fra i paesi membri, e nell'ambito di questi provvedimenti ce n'è uno che riguarda anche i prodotti digitali, quindi anche gli e-book. Dal primo di Gennaio, infatti, l'aliquota IVA sugli e-book non sarà più quella del paese venditore, ma quella del paese acquirente. 
Fino al 31 Dicembre, l'aliquota IVA sui miei e-book sarà pari al 3% del prezzo di vendita. Sia che voi acquistiate da Amazon.it, o .uk, o .es, l'aliquota sarà sempre quella. Dal 1° Gennaio, i miei libri avranno prezzi differenti su ogni canale di Amazon, a seconda dell'aliquota IVA prevista in quel paese per gli e-book.
Eccovi una tabella delle aliquote IVA in vigore dal 1° Gennaio per i prodotti digitali in alcuni paesi UE:



A seguito di queste variazioni, Amazon mi ha fatto sapere che le soglie minime dei prezzi di vendita varieranno a partire dal 1° Gennaio.
Due miei libri necessitano di adeguamento del prezzo, perché il prezzo minimo attuale si trova al di sotto delle nuove soglie minime:
- L'Ultima Voce (La Trilogia di Lilac #1.5). In questo momento, il prezzo minimo della novella è 0,81 euro. Il prezzo di vendita è 0,89 euro, con 0,08 euro di IVA (calcolata al 3%). Dal 1° Gennaio, il prezzo minimo della novella (IVA al 22% inclusa) potrà essere 0,99 euro.
- Desiderio di Natale (Nel Cuore di New York #0.5). In questo momento, il prezzo minimo della novella è 2,60 euro. Il prezzo di vendita è 2,68, con 0,08 euro di IVA (calcolata al 3%). Dal 1° Gennaio, il prezzo minimo della novella (IVA al 22% inclusa) potrà essere 2,99 euro.

In base alle nuove soglie minime dei prezzi di vendita, Amazon non ha ritenuto opportuno portare alla mia attenzione i prezzi degli altri miei libri. Questo perché il prezzo minimo da me scelto per Perfetto, Segreto e Infinito non si trova al di sotto delle nuove soglie, come nel caso de L'Ultima Voce e di Desiderio di Natale.
Tuttavia, a partire dal 1° Gennaio, nei 2,99 euro da voi pagati per i libri della trilogia non ci sarà più il 3% di IVA (0,09 euro), ma il 22% (0,54 euro); la mia royalty unitaria su ogni copia venduta sarà dunque inferiore, perché la base per il calcolo non sarà più 2,90 euro, ma 2,45 euro.
Amazon consiglia agli autori di adeguare i prezzi di vendita, considerando le aliquote IVA in vigore dal primo Gennaio nei vari paesi UE. In tal senso, dunque, al fine di non guadagnare meno su ogni copia venduta, io dovrei aumentare il prezzo di Perfetto, Segreto e Infinito.

L'idea di aumentare il prezzo dei miei libri non mi piace, per due ragioni:
a. Non credo sia giusto che l'IVA sugli e-book in Italia sia così alta (è vero, il governo ha portato l'IVA sugli e-book dal 22% al 4% nella legge di stabilità, ma fino a che l'UE non approva un calo dell'imposta così ampio, il provvedimento è solo teorico).
b. Non voglio chiedere più soldi ai lettori (anche se in realtà non sono io a chiedere più soldi, bensì l'UE e lo Stato Italiano).

Al tempo stesso, però, non posso ignorare le mie ragioni economiche. Mantenere i prezzi di vendita attuali vorrebbe dire farmi carico interamente dell'IVA, e io pago già delle tasse su ciò che guadagno attraverso la scrittura. Pagarle due volte sarebbe davvero eccessivo per me.

Mi trovo, quindi, di fronte ad un bivio, e le strade sembrano essere due:
1. Lasciare invariati i prezzi di vendita dei miei libri, guadagnando meno e pagando due volte le tasse.
2. Continuare a guadagnare ciò che guadagno ora, aumentando i prezzi di vendita dei miei libri.

Di fronte ad un bivio con due strade, a volte è possibile crearne una terza.
Fino al 31 Dicembre, i prezzi dei miei libri rimarranno invariati. 
Dal 1° Gennaio, i prezzi delle novelle dovranno obbligatoriamente cambiare, per rientrare nelle nuove soglie minime previste da Amazon. L'Ultima Voce costerà 0,99 euro; Desiderio di Natale costerà 2,99 euro.
Per quanto riguarda Perfetto, Segreto e Infinito, invece, il prezzo aumenterà, ma in maniera graduale. Cercherò, dunque, di far bilanciare nel miglior modo possibile (per me e per voi) il peso di questo aumento IVA. Nella speranza che l'UE approvi al più presto il taglio dell'aliquota nel nostro paese.

Probabilmente a molti di voi questo post avrà fatto venire il mal di testa. Vi capisco. Avrei potuto limitarmi a variare i prezzi fornendovi una spiegazione generica, ma ho preferito raccontarvi nel dettaglio come stanno le cose.
Ho pubblicato e pubblicherò con l'intento di condividere ciò che scrivo e con l'obiettivo economico di non andare in perdita (pubblicare è anche una questione di spese, purtroppo), e in questi due anni ho cercato sempre di considerare la questione economica con gli occhi di chi acquista un libro, non solo con quelli di chi il libro lo scrive.
Tuttavia, di fronte ad un cambiamento di questo tipo, sono costretta ad adeguarmi. Lo farò da autrice, e lo farò da lettrice, quando acquisterò un ebook a partire dal 1° Gennaio.
Cercherò, lo ripeto, di fare le cose in maniera graduale. La terza strada mi sembra la migliore, e spero che anche voi possiate vederla in questo modo.

In ogni caso, fino al 31 Dicembre le cose rimarranno come sono adesso. Approfittatene, sia per quanto riguarda i miei libri che per i libri disponibili sui canali europei di Amazon.

E se avete domande, dubbi o commenti, non esitate a scrivermi. Qui, oppure in privato.
Buona domenica a tutti.
Ale

5 commenti :

  1. Il prezzo dei cartacei invece rimarrà lo stesso giusto? (Perché mi sa che i prossimi tuoi libri me li compro di carta)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Silbi. Anche perché l'IVA sui cartacei è da sempre al 4% :)

      Elimina
  2. Io ho comprato tutto in ebook... credo mi manchi Desiderio di Natale, ma anche dovessero aumentare i prezzi non andrò in rovina per questo.
    Riesco a spendere, in libreria, anche 15 euro per libri cartacei e non posso comprarmi qualcosa di tuo aumentato di pochi centesimi per ragioni di questo tipo?!
    Se ritengo valido un prodotto, non ne discuto il prezzo e in questo caso si parla di un aumento davvero irrisorio che trovo del tutto giustificato!
    Apprezzo molto i tuoi romanzi, meriti fiducia e un investimento che non cambia le finanze di nessuno dei tuoi lettori, per me ne vale la pena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Kisal.
      Da lettrice, il tuo discorso è il mio :)

      Elimina
  3. Cioè... che poi mi cicci fuori con tutte le novelle legate alla trilogia di Lilac in un solo volume :D dillo che ci vuoi bene :P
    Già comprato!!

    RispondiElimina

Fammi sapere cosa pensi di questo post, lascia un commento! Grazie :D