sabato 4 gennaio 2014

Buon anno! (+ la mia voce da papera)

Ciao a tutti e, come da titolo, buon anno nuovo!
Mi auguro che abbiate trascorso queste settimane nel migliore dei modi, che abbiate ricevuto bei regali (o regali che possono essere cambiati/restituiti eheheh) e che il vostro 2014 sia iniziato col piede giusto.
In caso contrario, non preoccupatevi, perché non siete soli. Mal comune mezzo gaudio, e tutte quelle robe lì.

Io ho avuto modo di disintossicarmi da Internet (Se volessi disintossicarmi davvero dovrei staccare Internet per un anno, ma lasciamo perdere; facciamo finta che Internet non sia il diavolo con la mela e io Eva con le foglie di fico ai punti giusti), di godermi le feste e di fare scorpacciata di pandori (#teampandoro).

L'anno che è appena iniziato sarà pieno di nuove sfide per me. Ho fatto (come tutti, ogni anno) una lista di buoni propositi per il 2014. Ne condivido un pezzo con voi, così quando verrò meno a qualcosa (come tutti, ogni anno) potrete farmi una tirata d'orecchie.

Buoni propositi per il 2014
di Alessia Esse

1. Scrivere e pubblicare. Più che un proposito, questa è una necessità. Mia e vostra. Se vengo meno al punto 1 di questa lista, le orecchie me le tiro da sola.
2. Leggere di più. Il 2013 è stato un anno triste per l'Alessia lettrice. Ho letto meno di quanto avrei voluto (poco più di 50 libri, me tapina) e ho avuto un mucchio di delusioni. Devo assolutamente recuperare e il 2014 sembra essere partito bene a tal riguardo. Qualche giorno fa ho finito Letters From Skye, di Jessica Brockmole (esiste una versione italiana, Novemila giorni e una sola notte) e non avrei potuto iniziare l'anno con un libro più bello. Su Goodreads trovate la mia recensione.
3. Essere più presente sul blog. No, non parlo di post. Con quelli sono più che presente, credo. Parlo di interazioni con chi commenta, parlo di risposte ai lettori. Il tempo è e sarà tiranno, ma farò di tutto per rispondere a chi lascerà un commento ai miei post.
4. Mangiare meno e fare più sport. Ci provo ogni anno, davvero. Nel campionato di Quelli Che Ci Provano, sono vittoriosa ogni anno.
5. Imparare qualcosa di nuovo. Usare un software che finora mi ha dato problemi (Photoshop, parlo con te; è arrivato il momento di conquistare il mondo con le .gif). Fare un maglione ai ferri senza mollare dopo tre giri. Usare il trapano. Imparare a suonare un nuovo strumento musicale. Alla fine di Novembre ho iniziato a studiare il tedesco. Finora va benino, ma il rischio di finire così è altissimo. Altissimo.

Spero di avere la forza e, soprattutto, il coraggio per affrontare i propositi che mi sono prefissata. Auguro a voi la stessa cosa: solo così potremo raggiungere i nostri obiettivi, piccoli o grandi che essi siano.

Le vostre feste come sono andate, invece? Tranquille o movimentate? E i vostri propositi per il nuovo anno? Fatemi sapere, sono curiosa!

E siccome ho ciarlato abbastanza, vi lascio alla chicca che ho conservato per la fine... la mia voce da papera che risponde alle vostre domande! :D Cliccate qui per ascoltare la prima parte del Q&A audio. La seconda arriverà nei prossimi giorni.

Ancora buon anno a tutti!

8 commenti :

  1. Ciao Alessia! *O* ben tornata!
    Segreto mi è arrivato con gli adorabili segnalibri! Perfetto l'ho comprato su amazon il 27 dicembre e solo da oggi mi dice "in preparazione alla spedizione"! Speriamo si sbrighino! **
    Tra i miei buoni propositi libreschi c'è quello di leggere in lingua, speriamo bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Leda!
      Amazon inizia a stampare i libri autopubblicati nel momento in cui riceve l'ordine. Probabilmente fra fine e inizio d'anno le stamperie saranno andate in pausa, ecco il motivo del piccolo ritardo. Spero di arrivi presto, così anche tu potrai entrare nel mondo di Lilac :)
      In bocca al lupo con il tuo proposito, leggendo in lingua ho scoperto un mucchio di bei libri che in Italia non sono mai arrivati!

      Elimina
  2. Ben tornata.
    Appena posso ascolto le risposte alle varie domande. Alla fine Perfetto mi è arrivato, è veramente bellissimo, lo considero uno dei migliori libri letti quest'anno! Ora lo sta leggendo anche mia sorella minore e le sta piacendo tantissimo :D Parteciperò al giveaway, spero di riuscire a vincere la copia cartacea di Segreto per me e mia sorella xD
    Comunque il numero di libri che hai letto sarebbe un vero traguardo per me, io ne ho letti 25, ma spero di migliorare.
    "Novemila giorni ed una sola notte"... quanto mi attira!
    Detto tutto ciò: buon anno nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno anche a te, Ninfa, e in bocca al lupo per il giveaway!
      Cinquanta libri non sono pochi, hai ragione. Forse sono un po' triste perché troppi di quei 50 non mi sono piaciuti, ecco :)
      Novemila giorni ed una sola notte è favoloso, se lo leggi fammi sapere cosa ne pensi *_*

      Elimina
  3. Ciao Alessia, buon anno nuovo e grazie per il file audio in streaming.
    Come fai a dire che hai una voce da papera???! hai una voce angelica e molto dolce <3
    Condivido due dei tuoi propositi:
    1- Fare più attività fisica >o< (anch'io ci provo tutti gli anni)
    2- Leggere più libri (in particolare più classici e tutti quelli acquistati da un po' che non ho ancora avuto modo di leggere).
    Una domanda: le copie "speciali" di Segreto sono tutte esaurite?
    Grazie, un saluto

    Daria

    P.S.: Che bello sapere che Baguette e Lilac sono state pensate fin dall'inizio come una coppia :D io sono "team Balilac" XD. Non hai idea di quanto le adori, sia singolarmente che insieme.

    RispondiElimina
  4. Ciao, Daria :)
    Fin da quando sono piccola, ogni volta che ascolto la mia voce registrata penso ad una papera. Non posso farci nulla. So che anche altri odiano la propria voce registrata, forse c'è un trend a tal proposito :D
    Mentre ti scrivo le copie speciali di Segreto sono esaurite. Potrei averne altre due fra qualche giorno, però. Se mi lasci il tuo indirizzo e-mail, ti tengo aggiornata.

    Balilac mi piace tantissimo :DDD In molti chiamano la coppia Lilette, ma Balilac è ugualmente bello!

    RispondiElimina
  5. Penso sia normale essere critici verso le nostre immagini/suoni riviste in differita (a eccezion fatta per i pieni di sé, i vanitosi o gli estroversi super self-confident).
    Da uditrice esterna ti posso assicurare però che hai una voce molto femminile e "professional" ;)
    Dici che Balilac è carino? ma forse ricorda un po' la gioventù balilla ^_^' Lilette è più musicale però dai possono coesistere entrambi! Grazie mille per l'interessamento! allora ti scriverò in privato per farti avere la mia e-mail.
    Buona serata!

    D.

    P.s.: invece, a proposito di voce registrata, la mia mi è sempre sembrata quella di un ragazzino in stadio pre pubertà :P

    RispondiElimina
  6. Mi ero persa questo post, sto ascoltando adesso le tue risposte, interessantissime!!

    RispondiElimina

Fammi sapere cosa pensi di questo post, lascia un commento! Grazie :D