sabato 6 luglio 2013

Guida al Self-Publishing di Amazon: Capitolo 3 - Creare un e-book

CREARE UN E-BOOK

Il vostro libro è finito. Editato nella sua interezza, corretto, pulito e luccicante come il pavimento lucidato da mia nonna.
Avete anche deciso cosa farne, ovvero pubblicarlo autonomamente grazie alla piattaforma di Amazon.
Con questo post cercherò di aiutarvi a preparare il testo del vostro libro per la pubblicazione attraverso Kindle Direct Publishing (della pubblicazione cartacea con CreateSpace parlerò nel prossimo post).

Prima di tutto, un consiglio spassionato che riguarda sia l'e-book che il cartaceo: non vi affannate a formattare con precisione il vostro libro mentre lo scrivete. Impostare la spaziatura e il rientro, inserire numeri di pagina, intestazioni, note: queste cose cambieranno duecento volte prima della pubblicazione.
Mentre scrivete, quindi, limitatevi al minimo indispensabile: numero di pagina (se proprio volete contarle: io non li uso perché mi danno ansia da prestazione. "Ho scritto 40 pagine. Sono alla 150esima. Sto scrivendo troppo. Non ho scritto abbastanza."), margini, rientri. Quel minimo indispensabile, insomma, che può rendervi semplici i lavori di scrittura e revisione.
Di tutto il resto potrete occuparvi tranquillamente quando creerete i file per la versione elettronica e cartacea.

Vediamo, ora, quali sono gli accorgimenti più importanti da seguire per creare un e-book pronto per KDP:
1. In un e-book non sono necessari i numeri di pagina. Eliminateli dal vostro file.
2. Lasciate i rientri, il corsivo e il grassetto. KDP li accetta. Eliminate gli elenchi puntati, i font speciali e le note/intestazioni: nell'e-book non appariranno comunque.
3. Alla fine di ogni capitolo, inserite un'interruzione di pagina, per evitare che il testo dell'e-book appaia come un unico blocco. Per inserire l'interruzione di pagina, posizionate il cursore accanto all'ultima parola del capitolo, poi cliccate sul menu Inserisci--->Interruzione di pagina (delle interruzioni parlerò di nuovo fra poco, tranquilli).

Ogni e-book necessita di una parte introduttiva, ovvero quella parte che si trova fra la copertina e il libro vero e proprio. La parte introduttiva riguarda:
- La Pagina del titolo, che deve riportare il titolo del libro e il nome dell'autore. Deve essere centrata e deve essere seguita da un'interruzione di pagina. Nel caso di Perfetto, questa è la Pagina del Titolo:

- La Pagina del copyright, che deve riportare tutte le informazioni relative a chi detiene i diritti sul testo e sulle immagini usate nel libro, i diritti sulla creazione della copertina e l'utilizzo che i terzi possono fare del testo e delle immagini. La pagina del copyright deve essere centrata e, ancora una volta, seguita da un'interruzione di pagina. Nel caso di Perfetto, questa è la Pagina del Copyright:


- La Dedica. Se il vostro libro è dedicato a qualcuno, inserite la dedica dopo la pagina del copyright. Posizionatela dove più vi piace (solitamente al centro o a sinistra) e non dimenticate una nuova Interruzione di pagina. Nel caso di Perfetto, la dedica è centrata e in corsivo.

- La Prefazione/La Citazione. Se il vostro libro ha una prefazione o una citazione (come nel caso di Perfetto), inseritela dopo la dedica. Nel caso della citazione, come per la Dedica, scegliete la posizione che più vi piace. In Perfetto, è centrata e in corsivo. (Anche qui, non dimenticate l'interruzione di pagina.)

Dopo aver concluso la parte introduttiva, potete passare alla formattazione del libro vero e proprio.
Le linee guida illustrate sul sito di KDP sono complete, ma un po' semplicistiche. Io le ho seguite alla lettera, durante il primo tentativo di formattazione, e quando ho caricato il file sul mio Kindle mi sono ritrovata con un mostriciattolo dai caratteri minuscoli, formattato male e impossibile da leggere.  
Ho cercato, allora, una guida più dettagliata e grazie ad essa ho formattato il mio libro alla perfezione, impiegando davvero poco.

Eccovi i passi più importanti della guida, ad iniziare da ciò che vi occorrerà per lavorare sul file. 


Prima di cominciare, procuratevi:
- il file completo del vostro libro (in formato .doc o in un altro formato), comprensivo della parte introduttiva richiesta da Amazon, che ho descritto poco fa;
- LibreOffice (è gratuito, e potete trovarlo qui);
- Notepad++ (anch'esso è gratuito, e potete trovarlo qui).

Inoltre, potrebbero servirvi:
- una copia cartacea del vostro libro (stampatela voi stessi);
- degli evidenziatori.

Per illustrarvi l'intero processo, userò Perfetto, come fatto finora.
L'obiettivo è quello di ottenere un file html leggibile, ordinato e pulito, come questo:


Come potete vedere, il mio file comprende diverse formattazioni: il grassetto per il titolo, il corsivo per la dedica e la citazione. Il titolo e il numero del capitolo sono formattati con un'intestazione particolare, e alcune parti sono centrate.
La prima cosa da fare è quella di selezionare le varie formattazioni con colori differenti. Il giallo per le cose scritte in corsivo, il verde per quelle sottolineate, il rosso per il grassetto, il blu per il centrato e così via. Potete farlo con l'opzione evidenziatore del vostro programma di scrittura, oppure utilizzando una copia cartacea e i colori, come vi ho suggerito poco fa.
E' importante evidenziare le diverse formattazioni perché fra poco le elimineremo tutte. E' necessario evidenziarle perché poi le reinseriremo per farle apparire sul Kindle.

Dopo aver evidenziato le formattazioni, passiamo alla guida vera a propria.

1. Salvare la formattazione
Avete colorato tutto. Il vostro file potrebbe sembrare un puzzle. Non è un problema. In questa fase non dimenticate dove avete sistemato le interruzioni di pagina: più tardi vi serviranno.
Salvate il vostro file colorato come file diverso da quello di partenza. In questo modo avrete due file: uno pulito e ordinato, l'altro ricco di annotazioni sulla formattazione. Salvatelo come FileColorato, o come più vi piace.

2. Eliminare la formattazione
Aprite Notepad++ e scegliete l'opzione 'file di testo semplice'. Vi si aprirà una pagina bianca.
Selezionate l'intero contenuto del file originale del vostro libro (non quello colorato), copiatelo (Seleziona tutto --> Copia) e incollatelo in Notepad++ (tasto destro sulla pagina di Notepad++ --> Incolla).
Il vostro file sarà diverso. Niente corsivo, niente grassetto, niente testo centrato. Non vi preoccupate se sembra tristissimo. E' normale.
Il mio file di Perfetto è così:


Non salvate questo file di Notepad++. Lasciate la finestra aperta, però.
Ora aprite LibreOffice. Selezionate il testo su Notepad++ e copiatelo interamente su LibreOffice.
Ora, e solo ora, potete chiudere Notepad++. Non chiudete LibreOffice, anzi, salvate il file in modo da poterlo sempre tenere a portata di mano. Salvatelo come SenzaFormattazione, o come più vi piace. Il formato predefinito per LibreOffice è .odt; salvate il file in questo formato.

3. Salvare come HTML
Amazon vuole che il file che carichiate come e-book sia in formato HTML. LibreOffice permette la creazione di un ottimo .html, ed è per questo che useremo tale programma per lavorare sul libro.
Per fare in modo che il Kindle riconosca ed elabori bene i caratteri utilizzati da LibreOffice, è necessario impostare la compatibilità html.
Per farlo, andate in Strumenti --> Opzioni --> Carica/Salva --> Compatibilità html. A destra, nella parte bassa della piccola finestra, trovate Tipo di carattere. Dal menu a tendina, selezionate Europa Occidentale (ASCII/US). Premete Ok, e ritornate al file di LibreOffice. 



Ora possiamo salvarlo come file html, tramite il semplice meccanismo di File --> Salva Come...
Per il mio file, ho scelto il nome perfettohtml. Nel menu a tendina che si trova sotto la stringa del nome del file, non dimenticate di scegliere il formato HTML (Documento html). Salvate il vostro file dopo aver scelto nome e formato html.

4. Interruzioni di pagina e caratteri non stampabili
Aprite il file che avete creato al punto 1 accanto al file html che avete appena creato. Teneteli vicini, in modo da poter saltellare facilmente dall'uno all'altro.
La prima cosa da fare è inserire le Interruzioni di Pagina nel file html. Con Notepad++ le abbiamo eliminate, ma ora ci servono di nuovo. Dobbiamo inserire una specie di segno lì dove vogliamo che la pagina termini. Per comodità (dopo vedremo perché), userò come 'segno' la parola #pagebreak# (scritta proprio così) e la sistemerò nel file html, lì dove voglio un'interruzione di pagina. Aiutatevi col file creato al punto 1, per controllare che #pagebreak# cada al punto giusto.
Il mio file html ora è così:



Dopo aver inserito i vari #pagebreak# dobbiamo preoccuparci di eliminare gli spazi e i caratteri eccessivi all'interno del file. Per farlo, mettiamo in evidenza i cosiddetti Caratteri non stampabili, grazie a Visualizza --> Caratteri non stampabili. Vi ritroverete con un file di questo tipo:


In questo modo potete vedere nel dettaglio i caratteri che non devono apparire nel file.
Ripulite il file dei caratteri in eccesso, cancellandoli. Quella P rovesciata (segno che avete premuto il tasto Invio) deve comparire una sola volta fra una riga e l'altra.
Ordinate il vostro file in questo modo, controllando anche lo spazio fra le parole, indicato con dei puntini.
Il mio file perfettohtml ora appare così:


Per eliminare i segni che si trovano sul file, andate di nuovo su Visualizza --> Caratteri non stampabili, e cliccate come avete fatto all'inizio. I segni scompariranno, e il vostro file tornerà pulito.

5. Inserire la formattazione
La prima cosa da fare ora, è trasformare i titoli dei capitoli in intestazioni. Per farlo, selezionate un titolo (tranne il titolo del libro) e cambiate la sua formattazione in Intestazione 1. Nel mio file, ho selezionato sia il numero che il titolo del capitolo.
Il titolo vi apparirà immediatamente più grande. Non è un problema.
Non fate altro. Non modificate il carattere o la grandezza delle parole.
Trasformare i capitoli in intestazioni è utile perché questa formattazione crea il tag <h1> nel file html. Su questo tag lavoreremo più avanti con Notepad++.
La seconda cosa da fare, è inserire il testo corsivo, grassetto e sottolineato (ecco che vi torna utile il file colorato di cui vi ho parlato all'inizio). Non toccate il testo che deve andare centrato, oppure allineato in maniera particolare. Per queste cose lavoreremo sull'html più tardi.
A questo punto, il vostro libro dovrebbe apparire quasi normale:


6. Table of Contents e link
Questo passaggio è molto semplice.
Amazon richiede un indice dei contenuti in ogni e-book, e non vi permetterà di caricare il vostro file su KDP se tale indice non c'è. In inglese, si parla di Table of Contents (ToC). Nel mio file di Perfetto, io l'ho rinominato Sommario.
La prima cosa da fare, è creare un indice dei contenuti. Potete posizionarlo all'inizio del libro, dopo la parte introduttiva e prima del primo capitolo, oppure alla fine.
con Perfetto, la mia ToC è alla fine.
Dopo aver creato l'indice, è necessario creare dei segnalibri per ogni voce dell'indice stesso.
Creare un segnalibro è facilissimo. Selezionate ogni parola per cui avete utilizzato la formattazione Intestazione 1 (nel mio caso, i titoli dei capitoli di Perfetto) e andate su Inserisci --> Segnalibro. Date al segnalibro un nome semplice, ovvero quello della parola che avete selezionato.
Una volta creati i segnalibri (ovvero i vari elementi della vostra ToC), dovete trasformarli in link. Dovete, cioè, fare in modo che il lettore, cliccando su una delle voci dell'indice, possa spostarsi nell'ebook da un punto all'altro.
Andate alla ToC, e selezionate una delle voci dalla lista. Andate su Inserisci --> Collegamento ipertestuale. Nella finestra che si apre, cliccate su Documento. Cliccate sul cerchio con al centro un puntino che si trova nella seconda riga: si aprirà una nuova finestra, più piccola. Da questa finestra, selezionate Segnalibri e cliccate sulla voce che corrisponde all'elemento della lista che avete selezionato all'inizio. Cliccate su Applica, e di nuovo su Applica nell'altra finestra. Ecco creato il vostro primo elemento della ToC.
Continuate così fino alla fine della lista.


Amazon vuole anche sapere dove si trova la vostra ToC e in che punto esatto comincia il libro.
Per mostrare la vostra ToC, selezionate nel file le parole Table of Contents (io ho selezionato Sommario) e aggiungete un segnalibro chiamato TOC.
Per evidenziare l'inizio del libro (l'inizio del testo), invece, posizionate il cursore accanto alla prima parola del libro (nel mio caso, 'Baguette') e create un segnalibro in quel punto. Chiamatelo Start.
Per aggiungere al file html altri link (io ho aggiunto quello al mio profilo Twitter e al mio blog), seguite lo stesso procedimento valido per trasformare i segnalibri in link. Invece di selezionare Documento, però, selezionate Internet, e inserite in quella stringa l'indirizzo al vostro sito, blog, o quel che vi pare.

7. Controllate il file
A questo punto, è necessario controllare il file html.
Andate nella cartella in cui lo avete salvato, cliccateci su col tasto destro e apritelo nel vostro browser (io uso Chrome).
Controllatelo dall'inizio alla fine : formattazione, link, ToC. Controllate che i link funzionino, in special modo quelli dell'indice dei contenuti.
Gli spazi fra le varie sezioni del libro sembrano strani, ma non preoccupatevi. Li sistemeremo fra poco.
Giocate con il file html, salvatelo e riapritelo nel browser per controllarne l'aspetto finale. Fatelo fino a quando non sarete soddisfatti di ogni cosa.
Una volta concluso il controllo, salvate il file html e passate al punto successivo.

8. Sistemare il testo e altri elementi html
Cliccate di nuovo col tasto destro del mouse sul vostro file html, e andate su Modifica con Notepad++. In questo modo aprirete il vostro libro come file su Notepad++. Non abbiate paura. Il file vi appare strano e pieno di caratteri colorati. E' tutto normale.
Per essere sicuri di non commettere molti errori, aprite il file anche nel browser, e lavorate con le due pagine (browser e Notepad++) vicine. In questo modo, ogni modifica su Notepad++, se salvata, vi apparirà subito sul browser, e potrete facilmente controllarne l'aspetto finale.
Ecco il mio file html aperto in Notepad++:


Cosa c'è da fare?
Andate alla linea numero 5, quella dedicata al titolo. Inserite lì il titolo del vostro libro.
La linea numero 6 vi dice che il file è stato creato con LibreOffice, e riposta anche il numero della versione. Non toccate questa linea. Non ha fatto male a nessuno.
Le linee numero 7 e 8 possono essere tagliate (Seleziona --> Taglia), perché ad Amazon non interessano. 

Ora facciamo un po' di pulizia.
Date uno sguardo al tag <P> (questo è il tag che identifica il paragrafo, ovvero il testo del vostro libro): c'è qualcosa fra <p e l'ultimo segno > ?
Nel caso del mio file (foto in alto), la risposta è sì. Nel tag <P> appare anche STYLE="margin-bottom: 0cm". Di questo testo non abbiamo bisogno, per cui dobbiamo tagliarlo. Per farlo velocemente, usiamo il menu Cerca --> Sostituisci con Notepad++. Nella linea superiore, inseriamo STYLE="margin-bottom: 0cm" (ovvero ciò che Notepad++ deve cercare), e in quella inferiore inseriamo <P> (ciò che Notepad++ deve sostituire). Cliccate su Sostituisci tutti.
Fatto questo, controllate anche il tag <H1> (quello dei titoli). Per questo tag, vale lo stesso discorso di <P>. Controllate che non ci sia nulla nel tag, e in caso contrario cercate e sostituite come fatto poco fa, solo che al posto di <P> dovete inserire <H1>.
Non toccate il tag <A>. Questo tag riguarda i link e i segnalibri, e non deve essere modificato.

Facciamo ora un passo indietro, tornando all'inizio del file, ovvero al tag <STYLE>, e cerchiamo di semplificare le cose.
Tagliate l'intero tag (compreso il suo contenuto) e sostituitelo con:

 <STYLE> 
 p { text-indent:1.5em;} 
 .center { text-indent:0em; text-align:center; } 
 .noindent {text-indent:0em;} 
 </STYLE>

La prima cosa che notiamo, è che abbiamo eliminato tutto ciò che ha a che fare con il carattere scelto e con la grandezza dello stesso. Al Kindle queste cose non interessano, perché è chi legge a scegliere la grandezza e il tipo di carattere preferiti. Quando ho creato il primo file html, ho ottenuto un mostriciattolo illeggibile proprio per questa ragione. Avevo lasciato le mie impostazioni circa tipo e grandezza del font, e il Kindle le ha immediatamente rigettate.
Per cui, non dimenticate di eliminare tali impostazioni dal vostro libro.
Il tag <STYLE> che si trova qui sopra, è composto da due parti:
p { text-indent:1.5em;} riguarda il rientro del testo. Fate diverse prove, aumentando o diminuendo il valore che si trova prima di em. Controllate il risultato salvando l'html e aprendolo nel browser, come al solito.
- .center e .noindent sono tag che riguardano la possibilità di centrare o eliminare il rientro di una frase o di un intero paragrafo.
Utilizzate questi tag nel vostro file, lì dove volete che il testo sia centrato, oppure non rientrato.
Giocate, salvate e controllate nel browser: questo è il modo più semplice per seguire passo dopo passo la lavorazione e per evitare errori.
Non dimenticate che la pagina del titolo e quella del copyright devono essere sempre centrate.

E ora veniamo alle Interruzioni di pagina. Ricordate i famosi #pagebreak# che abbiamo inserito nel file html. Sono ancora lì, ed è venuto il momento di eliminarli.
Attraverso la funzione Cerca --> Sostituisci, sostituite tutti i #pagebreak# con il tag richiesto da Amazon, ovvero <mbp:pagebreak/>. 

Ecco il mio file alla fine di queste piccole-grandi operazioni:


Ed ecco come appare nel browser:


Giocate con i tag e con l'html nel modo in cui volete, controllando sempre l'esito delle modifiche tramite l'apertura del file nel browser. L'aspetto del file nel browser è uno specchio dell'aspetto del file sul Kindle.

Seguendo questi passi, la preparazione del vostro e-book dovrebbe risultare molto semplice.
Io sono una capra con l'html, e non ho avuto grandi problemi. LibreOffice e Notepad++ sono due programmi molto semplici da utilizzare.

Una volta caricato il vostro file su KDP, e prima di andare alla pubblicazione vera e propria, sarà possibile scaricarne una copia-prova da visualizzare sul pc o sul Kindle, per controllare che il lavoro fatto sia andato a buon fine.

Il mio consiglio è questo: leggete bene la guida, seguitela passo per passo e lavorate sempre con il file aperto nel browser.

E se avete domande, non esitate a chiedere :)

---
Questa guida è frutto di una traduzione. Ecco la versione originale. 

8 commenti :

  1. Alessia.
    Ti dico solo che la generosità è come un semino piantato con amore, in terreno fertile, sembra un gesto automatico e puerile, ma non c'è più nulla di nobile.
    Daniele S.Bosu

    RispondiElimina
  2. Hi Alessia,
    I just found out that you've translated the guide I wrote and I would love to link from my guide: http://kiaswriting.blogspot.nl/2012/07/how-to-format-your-project-kf8-proof_21.html
    to your guide.
    Please let me know if that is okay.

    Cheers!
    Kia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Absolutely, Kia!
      And thank you so much for the guide. I use it like a Bible with every ebook I publish :)

      Elimina
    2. Thank you for the compliment.
      I added a link to your guide to the post :)
      Even I always come back to the post, and I've made a lot of ebooks since I wrote the guide :)

      Elimina
  3. Ciao, sto leggendo con attenzione, a volte mi perdo, dovrei riuscire a farcela pian pianino (volevo pubblicare su Amazon). Comunque grazie per il post così dettagliato! Roberto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Ciao, ma c'è un minimo di caratteri per pubblicare un ebook su Amazon?
    Grazie, Betta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne ho idea, Betta! Ma su Amazon KDP puoi sicuramente trovare la risposta che cerchi.

      Elimina

Fammi sapere cosa pensi di questo post, lascia un commento! Grazie :D