martedì 2 aprile 2013

Perfetto... con Alessia Catania #2

Ciao a tutti!
Quello di oggi è il primo di una serie di post con cui vi mostrerò/annuncerò tante belle cosine.

Se seguite questo blog, sapete che da qualche mese sto lavorando con Alessia Catania, una talentuosa studentessa che ha accettato di trasformare in arte i luoghi più significativi di Perfetto.
A Febbraio vi ho mostrato Firenze. Oggi, invece, vi mostrerò ciò che Alessia ha creato quando le ho parlato del salottino di Rose, ovvero il ricco bazar di oggetti proibiti in cui Baguette porta Lilac.
Come per Firenze, lascio che sia Alessia Catania ad introdurvi il disegno.


Immaginate di essere a casa dei nonni.
Un'altra storia, un’altra epoca, altre vite da ricordare.Salite le scale che portano alla soffitta piena di ricordi.
Divani consunti, mensole polverose, vecchi poster degli anni '50 affissi alle pareti e tanti, tantissimi scatoloni pieni di vecchi libri.E’ così che ho immaginato la scena in cui Lilac e Baguette entrano nel salottino, in un mondo parallelo pieno di meraviglie e segreti di generazioni passate. Nelle loro espressioni c'è la stessa emozione che coinvolge ognuno di noi, un misto di stupore, incredulità e riverenza che proviamo di fronte a quegli oggetti che accendono la nostra curiosità per la loro storia antica.
I poster, in un infinito collage di immagini sovrapposte, creano una bizzarra carta da parati, dai Coldplay fino ai Queen. Mappe, ricettari, vecchi dischi in vinile, cd ed mp3 in un tributo tutto dedicato alla musica e ai libri, e ancora tanti altri oggetti di uso quotidiano che raccontano il passato di Rose.Mi piace immaginare che, mentre il mondo al di fuori dal vecchio salottino è soggetto al passare del tempo, questo luogo crei una sorta di grembo materno, con le luci soffuse delle lampade, i libri dalle pagine ingiallite, i dischi e l’orologio a pendolo. Il tempo scorre anche nel salotto, è vero, ma al suo interno viene raccontata una bellissima storia che tempo non ha, che culla e fa sognare le due protagoniste della storia. 

Per questo disegno ho utilizzato colori eco-line, chine e pastelli colorati.

Ed ora eccovi il disegno del salotto di Rose Johnson. Cliccando su di esso, potrete ammirarlo nella dimensione originale.


Allora, che ve ne pare?
Io sono di parte anche in questo caso, però non posso farci nulla: mi piace tantissimo :)
Nella mia mente, il salottino di Rose è ancora più ricco di oggetti. Lilac e Baguette devono fare attenzione a dove mettono i piedi mentre camminano nella stanza.

Lasciate un commento per Alessia, se anche questo disegno vi è piaciuto.
E un buon compleanno alla mia omonima, che oggi compie 18 anni!!!

2 commenti :

  1. E' bellissimo! Poi il poster dei Queen è stupendo. <3

    RispondiElimina
  2. Auguri in ritardo!Bravissima!Vedo molti riferimenti ai Coldplay...tra i poster e le farfalle...

    RispondiElimina

Fammi sapere cosa pensi di questo post, lascia un commento! Grazie :D